Venerdì 25 Giugno 2021

PRESENTAZIONE CORSO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIO SANITARI

Caratteristiche

 

Il diplomato nell’indirizzoServizi Socio Sanitari possiede le competenze necessarie per organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale.

In particolare, egli è in grado di:

  • partecipare alla rilevazione dei bisogni socio-sanitari del territorio attraverso l’interazione con soggetti istituzionali e professionali;

  • rapportarsi ai competenti Enti pubblici e privati anche per orientare l’utenza verso idonee strutture;

  • intervenire nella gestione dell’impresa sociosanitaria e nella promozione di reti di servizio per attività di assistenza e di animazione sociale;

  • applicare la normativa vigente relativa alla privacy e alla sicurezza sociale e sanitaria;

  • organizzare interventi a sostegno dell’inclusione sociale di persone, comunità e fasce deboli;

  • interagire con gli utenti del servizio e predisporre piani individualizzati di intervento;

  • individuare soluzioni corrette ai problemi organizzativi, psicologici e igienico-sanitari della vita quotidiana;

  • affrontare problemi relativi alla non autosufficienza e alla disabilità;

  • utilizzare metodi e strumenti di valutazione e monitoraggio della qualità del servizio erogato nell’ottica del miglioramento e della valorizzazione delle risorse;

  • documentare il proprio lavoro e redigere relazioni tecniche.

Il corso conferisce competenze professionali spendibili in un’ampia fascia del mercato di lavoro, il Diploma di Istruzione professionale nell’indirizzo Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale abilita a:

  • lavorare, sia a domicilio dell’utente che in strutture private, nei settori degli anziani, dell’handicap, dell’infanzia e della marginalità;

  • svolgere mansioni nei quadri intermedi e dirigenziali presso cooperative sociali, fondazioni socio-culturali, centri educativi e strutture per l’infanzia, strutture residenziali ed enti pubblici di servizi;

  • insegnare metodologie operative negli istituti professionali statali ad indirizzo sociale;

  • iscriversi a tutte le facoltà universitarie.

Accoglienza

 

Per sostenere e favorire il ritorno in formazione degli adulti il corso prevede la realizzazione di un’attività “Accoglienza e orientamento” finalizzate alla definizione del Patto formativo, al rinforzo e/o alla messa a livello e ad attività di manutenzione delle competenze già possedute

 

Personalizzazione

 

Un percorso di studi personalizzato con la possibilità di riconoscere sia crediti formativi, cioè competenze già possedute dagli studenti perché acquisite in seguito a corsi di studi già compiuti e certificati, sia crediti informali o “professionali” per accertate competenze. lavorative coerenti con l’indirizzo di studi prescelto. Tali crediti permettono l’esonero, parziale o totale, dalla frequenza delle materie per le quali sono stati riconosciuti.

La valutazione dei crediti scolastici e lavorativi, l’accertamento e il conseguente accreditamento di abilità e competenze individuali permette a ogni studente di seguire un percorso realmente corrispondente ai propri pre-requisiti e alle proprie esigenze, evitando lacune formative. Le attività e i progetti sono calibrati sulle esigenze dello studente adulto.

I programmi di studio sono organizzati secondo una struttura modulare e prevedono la possibilità di fruire a distanza una parte del periodo didattico del percorso richiesto in misura non superiore al 20% del monte ore.

Articolazione e durata del percorso

 

Quadro orario biennio

 

ASSI CULTURALI

1° Periodo didattico

Asse dei linguaggi

1° anno

2° anno

Lingua e letteratura italiana

3

3

Lingua francese

3

3

Lingua inglese

2

2

Asse matematico

 

 

Matematica

3

3

Asse storico sociale

 

 

Storia

/

3

Diritto ed Economia

2

/

Storia dell’arte e disegno

1+1*

/

Educazione musicale

/

1+1*

Asse scientifico tecnologico e professionale

 

 

Scienze integrate

3

/

Fisica

2

/

Chimica

/

2

Scienze umane e sociali

2+1*

2+1*

Metodologie operative

/

3

Totale ore settimanali

23

24

*compresenza

Quadro orario triennio

ASSI CULTURALI

2° Periodo didattico

3° Periodo didattico

Asse dei linguaggi

3° anno

4° anno

5 ° anno

Lingua e letteratura italiana

3

3

3

Lingua francese

3

3

3

Lingua inglese

2

2

2

Asse matematico

 

 

 

Matematica

3

3

3

Asse storico sociale

 

 

 

Storia

2

2

2

Asse scientifico tecnologico e professionale

 

 

 

Psicologia  

3

4

3

Diritto e legislazione socio-sanitaria

2

2

2

Metodologie operative

2

/

/

Igiene e cultura medico-sanitaria

3

3

3

Tecnica amministrativa

/

2

2

Totale ore settimanali

23

24

23

 

I periodi didattici possono essere fruiti in uno o due anni scolastici (DPR 263/12)

 

Fascia oraria delle lezioni

23/24 ore settimanali dal lunedì al venerdì nella fascia oraria serale dalle 18.50 alle 22.15/23.10. Il sabato è libero. La frequenza è obbligatoria almeno per il 75% del monte ore complessivo annuale. Può essere consentita una frequenza ridotta, per accertate e documentate difficoltà lavorative, logistiche o familiari.

 

Iscrizioni

 

Per la formazione delle classi è opportuno far pervenire la propria preiscrizione entro il 21 giugno. Le domande di iscrizione saranno comunque accolte, se le classi sono state attivate e nei limiti di capienza di quest’ultime, purché pervengano entro e non oltre il 15 ottobre. La durata dei corsi segue il calendario regionale previsto per gli ordinari corsi diurni. Indicativamente i corsi iniziano a metà settembre e terminano entro il 10 giugno.